giovedì 11 novembre 2010

Filastrocca per i nonni


Prendendo spunto dall’incontro e dalla partecipazione presso la scuola primaria “Bruno da Osimo” di alcuni nonni, in occasione della festa a loro rivolta, gli alunni della classe III T.N. hanno voluto con gratitudine scrivere una filastrocca a loro dedicata.

Filastrocca per i nonni

Dai nostri nonni
ci facciam coccolare,
e perciò di loro
vi vogliam parlare.

Nonna Giusy
a me nipotino
ha insegnato
qualche giochino.



Sono gentili,
molto affettuosi,
in ogni occasione
son generosi.

Nonno Alberto,
che è molto amoroso,
è di certo
il più premuroso.

I nonni ci sanno
in ogni momento ascoltare,
ma anche consigliare.
Nonna Delia
ci ha detto di non sprecare.


Forse ci viziano,
è la verità,
ma lo fanno
solo per troppa bontà.

Nonna Luciana,
che è nonna due volte,
in settimana
prepara le torte.

Nonna Rita,
dalla bella chioma,
che fortuna:
ha studiato a Roma!


I nonni ci danno
tutto l’amore,
usano sempre
parole del cuore;
sembra così,
ma non son tutti uguali,
i nostri nonni
son proprio speciali!
(gli alunni della classe III T.N.)

Nessun commento: